Domani torna Italia’s Got Talent, ospite della puntata: Bebe Vio!

Dopo l’esordio emozionante e pieno di sorprese, torna l’appuntamento con Italia’s Got Talent, il grande show per tutta la famiglia prodotto da Fremantle per Sky. La seconda puntata di audizioni, registrata a Roma, negli studi di Cinecittà, sarà in prima tv assoluta mercoledì 26 gennaio su Sky Uno e in streaming su NOW.

In giuria troveremo Elio che, quando sarà chiamato a esprimere commenti importanti, userà più microfoni come se fosse un capo di Stato; Mara Maionchi, che a un certo punto sarà colpita da una “ridarola” senza fine; Federica Pellegrini, che spera di non avere altre poiane sulla testa come avvenuto durante la prima puntata; e Frank Matano, pronto a far sentire nuovamente la sua fragorosa e inconfondibile risata. Alla conduzione Lodovica Comello, perfetta padrona di casa ironica e travolgente nell’accogliere i concorrenti prima e dopo le loro esibizioni.

Ospite della seconda puntata sarà Bebe Vio, che si autodefinisce come una “studentessa con una straordinaria passione per la scherma”, un enorme talento che l’ha portata a vincere Europei, Mondiali e Paralimpiadi. L’atleta veneziana sarà chiamata al tavolo dei giudici per valutare alcune performance e per esprimere i suoi pareri, quasi al pari dei quattro “titolari”.

Questa settimana sul palco troveranno spazio le performance più diverse: da una prova di forza che farà volteggiare uno dei giudici a una dimostrazione di difesa personale, da una esibizione su un materasso elastico a un numero adrenalinico con fruste e coltelli. Arriveranno sul palco dei robot umanoidi ma anche straordinari ballerini, musicisti giovanissimi ed emozionanti disegnatori sulla sabbia che “dipingeranno” qualcosa di estremamente importante e toccante.

Come sempre nelle puntate di audizioni – ogni mercoledì alle 21:15 su Sky Uno, sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go e in streaming su NOW – la giuria ha il compito di selezionare i talenti più meritevoli che dovranno dimostrare di valere almeno 3 “sì” per entrare nella rosa dei candidati alla finale. Ognuno dei quattro ha a disposizione l’ambitissimo Golden Buzzer per mandare direttamente alla finalissima il proprio talento preferito, e da questa edizione un nuovo pulsantone dorato è accanto a Lodovica, che conquista così il superpotere di regalare la finale a uno dei concorrenti. Inoltre, quest’anno il pubblico da casa è ancora più potente e avrà due Golden Buzzer con cui potrà, alla fine delle audizioni, spedire in finale i propri due talenti preferiti. Oltre a promuovere, i giudici possono ovviamente anche bocciare una performance, premendo i temutissimi Buzzer, i pulsanti rossi presenti davanti a loro: con 4 “buzzate” il concorrente deve immediatamente interrompere la sua esibizione, abbandonando così i suoi sogni di gloria.

La scorsa settimana Elio – “giurato più moderno della tv”, come si è autodefinito – ha subito usufruito del suo Golden Buzzer, premiando l’esibizione di Antonio Vaglica, primo finalista di questa edizione: lo studente 18enne di Mirto Crosia (CS) si è esibito sulle note di “SOS d’un terrien en detresse” di Daniel Balavoine, un brano che lo fa sentire libero, che parla di un essere umano che non sente di appartenere a questa Terra e dunque lancia un grido d’aiuto verso il cielo.

Al termine della fase di audizioni, ci sarà la grande finale live del 23 marzo – in diretta alle 21.15 su Sky Uno – in cui Antonio e gli altri 11 finalisti si sfideranno per il titolo di campione di Italia’s Got Talent 2022, decretato come da tradizione dall’insindacabile giudizio del pubblico da casa.