MasterChef Italia, a un passo dal rush finale: Aquila, Irene e Antonio tornano in Masterclass

La sfida di MasterChef Italia si avvicina al rush finale. I cuochi amatoriali rimasti in gara sono sette e tutti vedono avvicinarsi sempre di più il traguardo: Carmine, dalla provincia di Salerno, è uno studente all’ultimo anno del liceo scientifico e ha sempre mostrato uno splendido talento nonostante la giovane età (ha 18 anni); Christian, dalla provincia di Torino, studia ingegneria chimica alimentare, ha 20 anni, è affetto dalla sindrome di Asperger ed è sempre apparso pieno di voglia di fare e imparare; Elena è estrosa e determinata, spontanea e divertente, ha 54 anni, è originaria di Milano e vive a Ravenna dove fa la casalinga; Federico, argentino d’origine ma milanese d’adozione, ha 30 anni, lavora come deejay ed è molto legato a suo figlio; anche Lia ha 30 anni, lavora come bancaria in provincia di Verona ed è dotata grande forza e sicurezza, elementi apparsi in maniera evidente nel corso di tutta l’edizione; Nicky Brian, originario dello Sri Lanka, è nato a Roma 28 anni fa e vive a Brighton, dove lavora come designer; infine, Tracy ha 31 anni ed è nata in Nigeria e oggi vive e lavora come cameriera di sala in provincia di Verona. Da tutti loro, i giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli si aspettano che i cuochi amatoriali ragionino e agiscano come dei veri e propri chef: quando mancano pochi episodi alla finalissima, questo è l’elemento che fa la differenza e che sarà centrale nell’appuntamento di giovedì 17 febbraio su Sky e in streaming su NOW.

In apertura di serata, una nuova Golden Mystery Box ospiterà un giudice misterioso come il contenuto della prova: approderà in Masterclass Valerio Massimo Visintin, storico critico gastronomico “mascherato” del Corriere della Sera. I cuochi amatoriali dovranno tradurre una recensione del temuto critico gastronomico in un piatto il più possibile somigliante alla ricetta originale, i migliori potranno salire direttamente in balconata e conquistare immediatamente la salvezza. Per l’Invention Test, poi, torneranno dalla scorsa edizione di MasterChef Italia i finalisti Irene Volpe e Antonio Colasanto e il vincitore Francesco Aquila, che presenteranno tre ricette che i concorrenti dovranno riprodurre fedelmente.

Durante le puntate trasmesse giovedì 17 febbraio, alle 21.15 su Sky Uno, sempre disponibili on demand, visibili su Sky Go e in streaming su NOW, l’arte contemporanea farà da sfondo alla Prova in Esterna presso il Museo del Novecento, a Milano, per un omaggio a tre Maestri del secolo scorso e ai loro piatti iconici. Dieci giovani chef stellati(Isabella Potì, Michele Lazzarini, Solaika Marrocco, Paolo Griffa, Arianna Gatti, Andrea Casali, Michela Previtali, Emanuele Lecce, Marta Passaseo e Alessandro Rossi) giudicheranno con severità le portate. Chi non sarà all’altezza della sfida si giocherà la permanenza in Masterclass con un Pressure Test lampo all’insegna della rapidità e della creatività. Chi tra gli aspiranti chef sarà costretto a interrompere il sogno tra i fornelli di MasterChef Italia?