Luna e l’inizio di un nuovo capitolo artistico: “Non credo troverete tanto della vecchia me…”

È disponibile “K.O.”, il nuovo singolo di Luna che inaugura la sua entrata nel roster di Island Records. Dopo aver lasciato il segno nella musica e in TV a soli 16 anni grazie alla sua spiccata ed eclettica personalità, ed essere stata annoverata tra le artiste under 20 più promettenti della scena pop italiana, la talentuosa artista sarda torna in una veste estetica e musicale completamente nuova, più matura e sofisticata, dando prova ancora una volta di avere una grinta e una determinazione senza eguali.

K.O.” è un pezzo che comunica la vitalità, la voglia di leggerezza e il desiderio di divertimento tipici di una ragazza di appena 20 anni. Luna canta di voler restare senza pensieri lasciandosi alle spalle, almeno per una sera e per qualche ora, le malelingue e la negatività, i dubbi e i vuoti da colmare. Il brano, prodotto da Big Fish & Retrohandz, è caratterizzato da sonorità k-pop e rappresenta a 360° la trasversalità di Luna, che riesce a giocare con stili musicali differenti pur risultando perfettamente credibile e attuale.

Con “K.O.” Luna dimostra nuovamente di essere un’artista eclettica e versatile, alla continua ricerca di un’evoluzione personale e musicale. La firma con Island Records rappresenta un’ulteriore tappa del suo entusiasmante percorso professionale, un nuovo tassello del puzzle per una ex enfant prodige nel cammino per diventare una superstar.

Questo è il primo con Island Records. Come è nata questa nuova avventura? Perché proprio loro?

L’incontro con Island è nato nel momento in cui stavo iniziando un nuovo percorso: una sorta di rinascita, con una nuova direzione artistica. Tramite il mio management sono riuscita a raccontarmi e la label si è dimostrata da subito entusiasta. Da qui è nato il nostro percorso insieme.

“K.O.” ci vuole dare la possibilità di ricominciare a vivere, ballare e divertirci come un tempo, soprattutto dopo questo lungo periodo di pandemia. Cosa ci vuole raccontare esattamente questo brano?

Questo brano incita le persone a prendersi una pausa dai pensieri, dalle insicurezze, dai dubbi. Dobbiamo staccare ogni tanto, cercando di vivere con la giusta spensieratezza. Okay le responsabilità, ma ci vuole anche il divertimento.

Qual’è il genere musicale che accompagna il nuovo brano?

Un bellissimo mix tra K-pop e r&b. Sicuramente una roba super insolita, ma abbiamo voluto azzardare e abbiamo fatto bene!

Questo nuovo inizio ha cambiato il tuo percorso artistico. Troveremo quindi una nuova Luna Melis o, in fondo, sarà sempre l’artista che abbiamo imparato a conoscere in questi ultimi anni?

Non credo troverete tanto della vecchia me. Ho voluto distaccarmi per scelta dalla mia vecchia immagine. Ne avevo bisogno in primis per me stessa, ma anche per dimostrare al pubblico che non sono più la ragazzina di “X Factor”.

Come mai hai scelto proprio il rosso nel nuovo look? Ha un significato specifico o è semplicemente uno dei tuoi colori preferiti?

Ho scelto il mood rosso/arancione insieme al mio stylist, in modo abbastanza spontaneo. Non ci sono stati dei motivi in particolare, forse solo il fatto di volermi rifare ad un mood colorato e super acceso, come quello del k-pop.

Cosa ci dobbiamo aspettare nel 2022? Nuovi singoli, un Ep, un album e/o un tour?

Tanta tanta musica, con un immaginario super creativo. Stiamo studiando tutto nel minimo dettaglio e ci stiamo divertendo davvero molto a farlo. È ancora presto per parlare di album o tour, ma nel 2022 avrete modo di sentirmi e vedermi in tanti mood diversi!