Si va al “Luna Park” con Tarsia: «Questa canzone racconta la necessità di ritrovare la bellezza anche nelle piccole cose»

È disponibile in radio e in digitale il nuovo singolo di Tarsia dal titolo Luna Park (Maqueta Records / Artist First), brano in cui la cantautrice dalle sonorità soul mediterranee, si lascia contaminare dalla black music, da suoni elettronici e strumenti vintage, che danno alla canzone un sound elettro soul moderno e ricercato, che a tratti riesce a riportarti indietro nel tempo.

Questa canzone racconta la necessità di ritrovare la bellezza anche nelle piccole cose, di lasciarsi sorprendere dalla vita e dal mondo che ci circonda ed emozionarsi, così come quando si entra per la prima volta in un Lunapark. Ci invita a deporre le maschere e a svelarci per come siamo, ad essere sinceri – afferma Tarsia – ed è una chiara rappresentazione di come percepisco la musica e le emozioni che vivo quando anch’io mi lascio sorprendere. Ho cercato di colorare questo brano con suoni che evocano quelli del Lunapark, proprio per renderlo sognante, quasi fiabesco e sono felice che sia in controtendenza rispetto alla musica attuale.”

Il brano è stato prodotto da Fernando Alba con Seby Burgio che ha anche suonato le tastiere, Fabio Greco le chitarre, Dario Panza la batteria e Tarsia il basso, ed è la titletrack dell’album Luna Park prossimamente in uscita sia in vinile che digitale.