Stefania Milazzo: «”Le parole quelle ancora non dette” è dedicata al presente, al godersi quello che si sta vivendo» | VIDEO

Le parole quelle ancora non dette è il titolo del brano che segna l’esordio da solista della cantante pop-jazz Stefania Milazzo, in uscita in digitale e in radio. Online anche il videoclip con la regia di Vincenzo Rizzo. Le parole quelle ancora non dette è scritta e composta da Stefania Milazzo, gli arrangiamenti e la produzione artistica è a cura di Ciccio Leo. Mixing di Riccardo Piparo e Mastering di Roberto Romano.

Originaria di Palermo, Stefania Milazzo ha vissuto gli ultimi 15 anni tra Londra, Svezia e Dublino, esperienze che hanno fortemente arricchito e raffinato la sua espressività musicale. Questo brano d’esordio, infatti, concentra le influenze jazz, soul e pop che l’artista ha accumulato in questo percorso artistico e trasmette un messaggio ben preciso che è anche autobiografico: quello di imparare a saper aspettare, a saper costruire con pazienza e dedizione un progetto, un sogno o una relazione:

A differenza della società in cui viviamo, dove bisogna avere tutto e subito – racconta Stefania – questa canzone vuole far ritrovare il vero senso di quando siamo impegnati nel realizzare qualcosa. È una canzone dedicata al presente, al godersi quello che si ha, quello che stiamo vivendo e provando. Occorre essere presenti nel viaggio che stiamo percorrendo e non pensare solo ed esclusivamente alla meta. Solo così possiamo veramente sentirci liberi ed in contatto con i nostri sentimenti. È una storia che guarda anche al futuro; solo se viviamo il nostro presente intensamente, possiamo davvero guardare in avanti con più carica e fiducia.”

Stefania Milazzo sin da piccola esprime la sua passione e devozione per la musica e il canto. La musica è stata sempre presente nella sua famiglia e questo ha avuto una forte influenza nella musicalità di Stefania. Fin dai suoi primi anni il suo amore per la musica e la sua apertura verso stili musicali ed artisti diversi, hanno valorizzato la sua espressività musicale. Già in età adolescenziale, quando ha iniziato a studiare canto e musica, si distingueva nella sua voce un’influenza molto variegata che l’ha sempre contraddistinta, dandogli la possibilità di scoprire nuove tecniche vocali, rendendo la sua voce più versatile ed unica. Negli ultimi 15 anni ha vissuto tra Londra, Svezia e Dublino, dove ha avuto tante occasioni ed opportunità per accrescere la sua conoscenza musicale. Si è esibita con musicisti provenienti da vari background musicali, di ogni parte del mondo, soprattutto presso vari locali e teatri molti importanti in Irlanda. Ha collaborato a diversi progetti musicali jazz/soul/pop ed è stata leader di gruppi come: “Top Cats” rinomata swing band, suonando presso il Cafè en Sein. È stata corista della tribute band ufficiale dei Pink Floyd, “Green Floyd”, partecipando ad un tour nazionale in Irlanda. Inoltre, ha preso parte a diversi festival come: Cork Jazz festival, Sligo Jazz festival e Umbria Jazz. Mentre completava la sua laurea in Jazz e Performance di musica contemporanea alla Dublin City University, ha fondato nel 2014 una start up ed un proprio sito web sulla sua attività di insegnamento di tecnica vocale, ottenendo un ottimo riscontro dai propri studenti. Da poco rientrata in Italia, ha recentemente partecipato al talent show “The coach” passando alla fase “formazione squadre”, riscontrando molto successo tra gli spettatori e giurati. Negli ultimi anni si è dedicata alla composizione e scrittura realizzando diverse canzoni; con la recente Le parole quelle ancora non dette, ha raggiunto la finale nazionale del Tour Music Fest di Roma, ricevendo molti consensi dal pubblico e dagli esperti in giuria. Attualmente sta lavorando per la realizzazione del suo album.

Intervista a cura di Alessandro Napoletano