NOUS FEST, annunciati i primi nomi del festival di Locorotondo: Davide Shorty, Marlene Kuntz e Awa Fall Full Band

Torna dal 27 al 31 luglio NOUS FEST, la seconda edizione del festival nato dalla collaborazione fra l’associazione culturale Itriae Culturae e l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro.
Cinque giorni di interventi divulgativi, concerti e mostre collettive temporanee nella cornice di Piazza Aldo Moro a Locorotondo, uno dei borghi più belli d’Italia, sul tema del rapporto tra le coscienze e gli ambienti in cui vivono.

“Io sono me più il mio ambiente, e se non preservo quest’ultimo non preservo me stesso” Josè Ortega y Gasset.

Il titolo del NOUS FEST è Pensiericorrenti e l’obiettivo è proporre una riflessione sulle relazioni fra la coscienza e gli ambienti, fisici e phygital, a cui essa si relaziona, creando un nuovo format di esperienza culturale.
A realizzare tutto questo è, insieme all’Università degli studi di Bari Aldo Moro, Itriae Culturae, un’associazione non-profit impegnata nella promozione culturale del territorio della Valle d’Itria, con l’obiettivo di realizzarvi, nel lungo termine, un polo culturale capace di attrarre ricerca filosofica e scientifica di rilevanza nazionale.

Anche quest’anno la musica sarà protagonistadel festival con concerti di importanti artisti della scena nazionale e internazionale.
Ad aprire le danze nella giornata del 28 luglio ci sarà il CANZONIERE GRECANICO SALENTINO, il primo e più importante gruppo di musica popolare salentina. Acclamato da pubblico e critica in quanto portatore della musica italiana in tutto il mondo, il CGS vanta numerosi premi e importanti collaborazioni con artisti di fama internazionale come Ludovico Einaudi, Piers Faccini, Ballake Sissoko, Ibrahim Maalouf, Fanfara Tirana e Stewart Copeland dei Police.

Il 29 luglio sarà il turno di AWA FALL (FULL BAND), la stella del reggae capace di incrociare gli stili e le sonorità della black music, dall’hip hop di Lauryn Hill al soul-pop UK di Adele. Nella stessa giornata salirà sul palco anche DAVIDE SHORTY, il cantautore (rapper e producer) palermitano è pronto ad incantare il pubblico del NOUS FEST con la sua inconfondibile voce soul su melodie jazz e rap.

Il 30 luglio arriva il rock dei MARLENE KUNTZ! La band per l’occasione porterà in Valle d’Itria Karma Clima, il loro nuovo progetto in uscita a maggio, e proporrà una vera e propria esperienza in cui la musica e l’arte aprono dei varchi nella percezione comune di temi decisivi come il cambiamento climatico. Tutti gli eventi saranno trasmessi in live streaming su Facebook e Youtube.

NOUS FEST – PROGRAMMA

27 LUGLIO
Inaugurazione mostra itinerante a cura di Massimiliano Morabito e dell’associazione culturale Il Tre Ruote Ebbro. (Rifletteranno sul tema del festival al passato)
Inaugurazione progetto espositivo fotograficoa cura di Laura Tota, curatrice indipendente di fotografia. (Rifletterà sul tema del festival al futuro)
Talk a cura dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e il Dipartimento di Storia della Scienza, con la collaborazione di Massimiliano Morabito.

28 LUGLIO
– Intervento a cura di Giorgio Vallortigara, docente di Neuroscienze presso il Centre for Mind-Brain Sciences dell’Università di Trento.
– Concerto del Canzoniere Grecanico Salentino.

29 LUGLIO
– Intervento a cura di L’avvocato dell’atomo, popolarissima pagina di divulgazione scientifica che porta avanti il progetto di fornire la giusta difesa a una fonte energetica troppo spesso bistrattata dai media, soprattutto in Italia.
– Concerto della stella del reggae AWA FALL FULL BAND.
– Concerto del rapper, cantautore e producer palermitano DAVIDE SHORTY. 

30 LUGLIO

Intervento a cura di Piergiorgio Odifreddi, matematico e saggista di fama internazionale. Docente presso la Cornell University e l’Università di Torino. Collaboratore di «Repubblica», «L’Espresso», «Le Scienze» e «Psychologies», dirige per Longanesi la collana di divulgazione scientifica «La Lente di Galileo».
Concerto dei MARLENE KUNTZ, band culto della scena rock italiana e internazionale.

31 LUGLIO
Chiusura del festival e delle mostre (in programmazione)

TUTTI GLI EVENTI SARANNO A INGRESSO GRATUITO