PTN, la prima data negli stadi è SOLD OUT in meno di 12 ore dall’apertura delle prevendite

La prima data dei Pinguini Tattici Nucleari allo Stadio Meazza di San Siro è SOLD OUT. A poco meno di dodici ore dall’annuncio, la Scala del calcio regala quello che è un nuovo, grande risultato, per una band che da oltre due anni colleziona numeri da record: tutti i biglietti risultano venduti.

Da una parte questo enorme risultato ci riempie d’orgoglio, dall’altra di responsabilità. San Siro è il tempio della musica live, ci sono passati tutti i nostri più grandi idoli, da Sprigsteen ai Coldplay. Sembra ieri quando eravamo dall’altra parte a “refreshare” il sito per acquistare i biglietti dei nostri artisti preferiti, e oggi abbiamo fatto sold out in meno di 12 ore. La musica è un po’ come il calcio, come direbbe Bergomi: ‘è strana“, racconta Riccardo Zanotti, leader dei Pinguini Tattici Nucleari.

Il celebre prato dello stadio di San Siro è il luogo perfetto per consacrare il percorso dei Pinguini Tattici Nucleari non solo come band, ma come team che negli anni ha saputo fare del gioco corale il proprio punto di forza. Una squadra capitanata da Riccardo Zanotti, accompagnato dagli inseparabili Elio Biffi, Nicola Buttafuoco, Simone Pagani, Matteo Locati e Lorenzo Pasini, che è passata dai lunghi viaggi “in un Ducato con le chitarre in mano”, come recita il testo di Dentista Croazia, a conquistare uno spazio che oggi sembra enorme, all’ombra delle alte luci dello stadio di una città, Milano, che gli ha già dato tanto ma che è pronta ad amarli e ad accoglierli ancora.

La band che ha colorato l’estate con una hit senza tempo, Giovani Wannabe (certificata Triplo Platino) e che la ha poi salutata con Ricordi – brano uscito alle porte dell’autunno che si è rivelato fin da subito l’ennesimo, nuovo successo, già certificato Disco D’Oro – annuncia oggi il primo stadio SOLD OUT e segna l’inizio di un nuovo, incredibile capitolo.

Tutte le info su magellanoconcerti.it